Odessa.Dyuklavita.Odess.Ita
     Al principio Odessa rappresentava la zona rocciosa senza minima vegetazione con le rive dirupate. Da un lato fu circondata del deserto di sabbia, dall'altro - dalla steppa dove facevano la caccia ai lupi.

     La prima regolare piantagione degli alberi fece Felice De Ribas - maggiore, console onorario del Regno Napoletano, fratello del fondatore della citta'.

     In quei tempi lontani l'altra cosa famosa di Odessa fu polvere.
     "La polvere del passato fu fragrante come le polline dei fiori. Il mare, la steppa, l'acacia le davano i suoi depositi e furono il motivo del suo aroma speciale. E il sole fu il protettore invariabile della polvere. Allora anche i raggi del sole furono piu' forti di quelli di adesso...". Cosi' scriveva nel 1913 il giornalista Alessandro De Ribas, nipote di Felice De Ribas.

il Giardino Pubblico

     Gia' nel 1803 il giardino piantato da Felice De Ribas crebbe e nel centro della citta' compari' l'ampio e ombroso angolino che suscitava invidia dei passanti. E nel 1806 Felice regalo il giardino alla citta'. Cosi' ad Odessa appari' il Giardino Pubblico.giardino Djukovskij

     Anche Armand-Emmanuel de Richelieu - altro governatore di citta' - fu appasionato di giardinaggio. Lui fu il primo a richiedere di piantare gli alberi circondati delle palizzate sul lato di strada davanti ai nuovi palazzi. Lui stesso pianto' il grande giardino intorno alla sua villa, che dopo ricevette il nome "Djukovskij" (cioe' appartenete a Duc). Cosi' procedeva la piantagionedi verde nella citta'.

     Bisogna notare il fatto interessante: tutta la citta' di Odessa fu costruita sopra le catacombe. Proprio da li ricavavano la pietra per gli edifici. Allora si potrebbe dire che Odessa costruiva se stessa. Queste catacombe sono molto lunge. Le loro uscite esistevano nei alcuni palazzi del centro della vecchia citta' e questo fatto faceva nascere moltissime voci e leggende legate alle societa' segrete e contrabbando.



La Chiesa Catolica.

Chiesa Cattolica      Fu costruito nel 1853 e fu ricostruito nel 1858 dall'architetto italiano Morandi. E' situato in Via Caterina (Caterina II), una della strade centrale.



La Filarmonica - Borsa Nuova ad Odessa.

la Borsa Nuova Filarmonica adesso Prima in questo stabile fu la Borsa Nuova costruita nel XIX secolo dall'architetto Alessandro Bernardazzi.Le sculture della Filarmonica furono create dallo scultore italiano Leopoldo Manzioni in marmo italiano.

     La via dove c'e la Filarmonica (la Borsa Nuova) prima si chiamava via Italiana. Ma adesso si chiama via Pushkin perche qui visse il poeta russo A. Pushkin.


L'hotel "Rosso"

L'hotel Rosso L'hotel Rosso


     Fu costruito negli anni 1898-1899 dall'architetto Alessandro Bernardazzi.

     E' situato in Via Pushkin (in passato via Italiana).










Il Monumento di Giuseppe De Ribas

De Ribas



     Il fondatore di Odessa.
     Il monumento costruito nel 2000.
     Si trova all'inizio della Via De Ribas.



Il Teatro Lirico

Il Teatro Lirico

Il Teatro Lirico

     Fu costruito nel XIX secolo dagli architetti Felmer e Ghelmer.

     E' situato nel centro della citta'.













Il Palazzo Consiglio comunale

Il Palazzo Consiglio comunale ed A.Pushkin Il Palazzo Consiglio comunale



     Fu costruito negli anni 1829-1834 dall'architetto Francesco Boffo.





La scultura del Palazzo Consiglio di Iorini


Il Palazzo Consiglio comunale



     Le sculture del Palazzo furono create dallo scultore italiano Iorini.










Il Monumento di A. Pushkin

Il Monumento di  A. Pushkin

     Davanti al Palazzo Consiglio comunale si trova il monumento di A. Pushkin che fu costruito nel 1889 solo con i soldi degli abitanti di Odessa.
     Percio' questo monumento sta le spalle al Palazzo del Consiglio comunale.




L'hotel "Londonskij"

L'hotel Londonskij



     Costruito nel XIX secolo dall'architetto Alessandro Toricelli.
     E' situato in Viale Primorskij.









Il monumento di Duc - Armand-Emanuele Richelieu

Il monumento di Duc - Armand-Emanuele Richelieu

     Fu costruito negli anni 1827-1829. Il monumento di Duc rappresenta la "faccia" di Odessa.
     E' situato vicino alla Scala di Potjemkin sul Viale Primorskij (vicino al mare). Ancora poco tempo fa si poteva vedere Duc con le navi... Era il panorama bellissimo.



La scala di Potjemkin

La scala di Potjemkin


     Fu costruito nel XIX secolo dall'architetto Francesco Boffo. Ma dopo fu ricostruito dagli architetti Alessandro Toricelli e Rossi.
     Questo monumento e la seconda importante costruzione (dopo il monumento al Duc) per la "faccia" di Odessa.





     Il Complesso dei Palazzi

     E'situato in Viale Primorskij.
     Questo e' il viale centrale della citta'.


Il Complesso dei Palazzi

Il Complesso di Palazzo di Voronzov

Palazzo di Voronzov















     Il Colonnato si trova vicino al Palazzo di Voronzov.

Il colonnato
     Il colonnato, il palazzo e due Leoni compongono il complesso di palazzo di Voronzov.

 Leono del Complesso di Palazzo di Voronzov


     Questo complesso fu costruito nel 1829 dall'architetto italiano Francesco Boffo.








© 2005-2014
http://www.lavita-odessita.com
При любом использовании материалов ссылка на сайт обязательна
e-mail: lavita.odessita@mail.ru